venerdì 2 marzo 2007

Avete mai sognato di volare?

Finalmente sono andata a vedere L'arte del sogno. Bello. Mi è piaciuto, anche se un po' il retrogusto di Amélie Poulaine si fa sentire, indubbiamente. Forse anche l'ambientazione parigina aiuta.


Bello matto Gael, comunque...buonissima interpretazione. Con quel faccino poi.
E quindi tutti i grafici, aspiranti illustratori, hanno qualche rotella fuori posto? E sono carini carini, un po' timidi, e a volte danno risposte veramente spiazzanti. No, perchè P. è così..eh eh.

Quello che più mi scoccia, a volte, è dover ammettere di non aver mai sognato di volare. Ho fatto sogni stranissimi anch'io, certo, come per esempio lottare con animali selvatici nel giardino di casa mia - tigri, scimmie ed elefanti, soprattutto - oppure essere inseguita da qualcuno, essere incinta..bho mille cose. Penso che il mio incubo ricorrente sia quello di avere i denti che cadono, sanguinando. Che si sgretolano...mio dio, mi viene l'ansia solo a pensarci. La smorfia napoletana dice che è davvero un brutto segno, tipo morti in famiglia e compagnia bella. Non pensiamoci. Resta il fatto, però, che non ho mai sognato di volare, e mi piacerebbe tanto...

Quello che invece faccio spessissimo, e sembra stranuccio, è parlare durante lo stato di veglia, quel momento prima di addormentarsi profondamente: dico cose senza senso, con gli occhi semi chiusi. Rispondo alle domande che qualcuno mi fa con cose che non c'entrano davvero nulla, perchè si intrecciano con i primi sogni, o pensieri. Fa ridere, normalmente. A me a volte mette paura.

Un altro disturbo del sonno che ho avuto è il fatto di svegliarsi molto prima dell'orario stabilito e comportarsi come se la sveglia fosse già suonata: al liceo, mi è capitato diverse volte di svegliarmi alle 2 di notte, vestirmi e prepararmi, sbalordirmi perchè mia mamma non mi aveva fatto la colazione, uscire e scoprire che era ancora buio pesto...e anche in quell'occasione mi sono inquietata.

La compilation in regalo con Rockdeluxe (rivista spagnola sull'alt rock..) è davvero figa.
E mi pento sempre di più di non essere andata a sentire Micah P. Hinson a Madrid perchè costava troppo. Su puta madre...






1 commento:

fe ha detto...

e così riappari su nuove pagine.. bene bene. mi inquietava trovare sempre lo stesso vecchio post :) io sogno di non vederci, normale essendo una quattrocchi.